Alessio Domini

Alessio Domini, nato nel 1991, ha iniziato gli studi musicali all’età di quattro anni con Antonella Rigo presso la Ritmea, per poi proseguire nel percorso accademico presso il Conservatorio Tomadini di Udine, dove ha conseguito il diploma accademico di II livello in composizione con lode e menzione speciale (2015) sotto la guida di Renato Miani e Mario Pagotto e il diploma in pianoforte con il massimo dei voti (2011) sotto la guida di Franca Bertoli. In precedenza ha ottenuto la maturità classica con 100/100 presso il Liceo J. Stellini (2010).

Con le sue composizioni ha ottenuto la menzione speciale al Premio Nazionale delle Arti 2013 e al concorso internazionale Mariani Pratella di Ravenna, e il terzo premio al concorso internazionale M.G. Vivaldi. Suoi brani sono stati eseguiti in Turchia, Polonia, Svezia, Belgio, Austria, Albania, Slovenia, e inseriti nel cartellone di festival quali Mittelfest, Klarafestival, Ankara International Music Festival, National Forum of Music (Poland), Festival de Wallonie, Såxa Kammermusik Festival, Festival Internazionale di Portogruaro, Udinecontemporanea, Amici della Musica. Tra gli esecutori delle sue opere compaiono i Percussionisti della Scala, il Polish Cello Quartet, il Presidential Cello Quartet (Turchia) e l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio J. Tomadini di Udine. E’ stato selezionato da Mittelfest per partecipare all’edizione 2016 del progetto europeo MusMA – Music Masters on Air. Suoi lavori sono stati registrati e trasmessi da Rai Radio 3, Sveriges Radio P2, Musiq’3, Dwòjka – Polskie Radio, Televisione Nazionale Albanese, ORF.

Come pianista si dedica principalmente all’attività cameristica e alla diffusione del repertorio contemporaneo. Con l’Ensemble di musica contemporanea del Conservatorio J. Tomadini, con cui collabora dal 2011, si è esibito a Salisburgo, Firenze, Modena, Bolzano, Lubiana, Tirana, Campobasso. È membro fondatore dell’Ensemble Ouessant, fortemente impegnato nella divulgazione della musica del XX e XXI secolo, e membro dell’orchestra giovanile Filarmonici Friulani. Suona in duo con il violinista Alessio Venier.

Dal 2010 si dedica alla didattica, che attualmente lo vede impegnato in diverse scuole della regione, dove insegna pianoforte, LSTE, musica d’insieme, teoria e analisi.