GIORGIO FRITSCH

Dopo il diploma in Strumenti a Percussione,conseguito presso il Conservatorio Statale di Musica “J. Tomadini” di Udine, inizia una brillante carriera concertistica che lo porterà ad esibirsi nelle file di svariate compagini sinfoniche tra le quali l’Orchestra Filarmonica della Fenice,la Haydn Phylarmonia, L’Orchestra Sinfonica del FVG, la Rijeka Phylarmonjan; accanto a solisti di fama mondiale,come Mjstislav Rostropovich, Misha Maiskij,Franchois Joell Tioller,Louis Lortie,Andrea Bocelli, The Hilliard Ensemble,Stefan Milenkovic, Uto Ughi e molti altri. Si segnalano altresì le collaborazioni con Antonella Ruggiero, Bruno Lauzi, Norma Winstone, Carl Andersson, Rossana Casale,Allan Taylor, Simone Cristicchi, Giusy Ferreri, Giò Di Tonno, Cheryl Porter, Rondò Veneziano,Tosca ecc. Ha sostenuto più di un migliaio di concerti in Italia ed all’estero,dove si è esibito nelle più importanti Stagioni Concertistiche: Settembre Musica (Torino), Festival dei due Mondi (Spoleto), Brukner Festival (Linz), Trobaduri Festival (Atene), Festival Krizanke (Lubjana). È stato inoltre ospite di importanti Istituzioni e Società concertistiche, quali la Grossen Sale della Musikverein e la Konzerthaus di Vienna, il Teatro La Fenice di Venezia, il Peeterof di S. Pietroburgo, la Concert Hall di Tallin, la Brukner Haaus di Linz, la Guilda Haus di Riga. Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI, RTSI (Svizzera), ORF (Austria), Mediastet, DTV (Germania) ed ha al suo attivo una quarantina di incisioni discografiche. Dal 1993 è titolare della cattedra di Strumenti a Percussione presso l’Istituto di Musica di Gorizia e ricopre lo stesso ruolo presso l’Istituto Comprensivo “M. Polo” di Grado.Dal 1998 collabora con la Scuola di Musica “Ritmea”in qualità di docente di Batteria e Strumenti a Percussione.